sabato 1 novembre 2014

Ragù bolognese

Tritare finemente cipolla, sedano e carote, soffriggere in una casseruola con olio d'oliva fino a doratura,



aggiungere la carne tritata (misto bovino e suino), un pizzico di pepe nero macinato e sale quanto basta, una volta scottata la carne (quando ha cambiato completamente colore), alzare la fiamma e sfumare con mezzo bicchiere di vino rosso,



aggiungere la salsa di pomodoro ed una o due foglie d'alloro (da togliere a fine cottura), abbassare la fiamma, apporre il coperchio alla casseruola per prevenire un'eccessiva disidratazione, e cuocere a fuoco lento per almeno un'ora, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.



A termine cottura il sugo si è ristretto assumendo una consistenza densa, come appare nella seguente fotografia.



La pasta ideale per il ragù sono le tagliatelle all'uovo o in alternativa le reginette. Per amalgamare saltare in una padella precedentemente riscaldata. Servire su di un piatto piano e spolverare con parmigiano grattugiato.




Buon Appetito!


Printfriendly